lunedì 23 febbraio 2015

Mustafa Sabbagh


"La moda come professione e la pelle come passione"
La ritrae spesso di nero, celebra l'anatomia umana ed è l'unico italiano (per quanto sia nato in Giordania e abbia trascorso del tempo a Londra) fra i ritrattisti di nudo più importanti su scala internazionale. Nel suo curriculum shooting per The Face, Vogue, L'Uomo Vogue.
ADORO













Nessun commento:

Posta un commento